icona aggregazione e protagonismo giovanile icona produzione artistica e culturale icona eventi, esposizioni e intrattenimento icona housing

Hiroshima Mon Amour

Il progetto

Descrizione sintetica

Ex scuola data in concessione dal Comune a un'associazione culturale per attività di spettacolo e come sede di una radio.

Contesto

Mirafiori
Il quartiere è nato e si è sviluppato attorno allo stabilimento-simbolo della Fiat (costruito negli anni '30). Si è storicamente caratterizzato come un grande quartiere operaio, costellato di aree di edilizia pubblica realizzate prevalentemente fra gli anni '30 e gli anni '70. Il quartiere è stato oggetto di programmi complessi di riqualificazione (dal primo Contratto di Quartiere di via Arquata al PRU di via Artom per finire con Urban II).

Spazio

L'associazione culturale Hiroshima Mon Amour occupa un edificio (due piani fuori terra e un ampio giardino di pertinenza) già a destinazione scolastica di proprietà comunale e dato in concessione.

Le attività pubbliche si svolgono per la maggior parte nelle due sale al piano terra, mentre al piano superiore sono ospitati uffici e la sede di una radio (radio Flash).

Contenuti sociali e creativi

Hiroshima Mon Amour rappresenta uno dei principali operatori culturali della città per quanto riguarda l'organizzazione di grandi eventi (principalmente musicali). Grazie all'esperienza accumulata in più di venti anni di attività l'associazione è diventata il punto di riferimento imprescindibile della cultura giovanile, allo stesso tempo incubatore/chioccia della creatività artistica locale e tramite fra questa e l'esterno.

Il locale dove si trova la sua attuale sede è dunque uno dei fulcri della fruizione culturale e della socialità giovanile della città.

Il processo

Attori

Associazione Hiroshima Mon Amour, radio Flash, Comune di Torino

Sviluppo, gestione e sostenibilità economica

L'associazione culturale Hiroshima Mon Amour è nata nel 1986, per agire nel campo della produzione e dell'organizzazione di spettacoli e di eventi culturali. La sua prima localizzazione è stato un capannone già destinato ad attività artigianali all'interno di un cortile nel quartiere di San Salvario. La crescita delle attività e del pubblico che queste richiamavano rese nei primi anni '90 quello spazio inadeguato; a ciò si sommarono problemi di convivenza col quartiere, tanto che nel 1996 l'associazione fu costretta ad abbandonare la sua sede storica. Nel frattempo erano state avviate trattative con il Comune per ottenere uno spazio in concessione, che portarono all'individuazione dell'attuale sede a Mirafiori. Nel 1998 il locale riaprì, riacquistando quasi subito il ruolo di attrattore avuto in passato nonostante la collocazione più periferica. I lavori di ristrutturazione dell'edificio sono stati autofinanziati.

Domande e criticità

Hiroshima Mon Amour ha oramai raggiunto lo status di istituzione nel panorama culturale torinese, per la dimensione e la ricchezza delle proprie proposte e per la continuità nel tempo delle medesime. Questa condizione comporta tuttavia alcuni limiti:

  • la mole raggiunta dal giro d'affari rende sempre più decisivo il carattere economico delle attività organizzate, e ciò può andare a scapito della capacità di porsi come soggetto promotore di innovazione e di sperimentazioni;
  • le dimensioni raggiunte rendono giocoforza più labile la relazione con il territorio, sia esso inteso in senso fisico (il quartiere dove si trova la sede dell'associazione) o in senso lato (la città di Torino e la sua scena artistica). La funzione di accompagnamento della crescita artistica dei soggetti locali, che aveva caratterizzato i primi anni di Hiroshima sembra venire meno, almeno in parte;
  • il processo di istituzionalizzazione e di conseguente allontanamento dal livello locale ha comportato la nascita di nuovi soggetti (ad esempio Spazio 211) che stanno progressivamente occupando gli spazi liberi lasciati da Hiroshima.

Domande e criticità - temi chiave

forme dell'interazione nella sfera pubblica

modalità di sinergia tra interessi

Links

Hiroshima Mon Amour

Radio Flash